Mestre / territori metropolitani di degrado

Il progetto, all’interno del sistema Mestre, si propone di divenire un nuovo polmone verde nel cuore della città, in grado di unire le aree del centro storico a nord, il comparto ex industriale di Via Torino ad est ed il sistema ferroviario a sud.

Si persegue l’idea di valorizzare quel paesaggio degradato oggi considerato una frattura all’interno del tessuto urbano.

Questa frattura è concepita come generatrice di elementi placche che possono accogliere in tempi diversi le future espansioni della città.